Ritrattamenti implantari ed implantoprotesici

Rifacimento impianti non andati a buon fine

I ritrattamenti implantari ed implantoprotesici sono trattamenti combinati chirurgici e protesici in cui il paziente è sottoposto al rifacimento parziale o totale del trattamento implantare al quale era già stato sottoposto in precedenza.

Le cause di fallimento sono legate a vari fattori in parte correlati : alla tecnica usata per inserire gli impianti, al tipo di impianti, ai materiali utilizzati per la realizzazione dell’arcata dentaria che viene fissata sugli impianti stessi ed in parte alla procedure di costruzione del manufatto protesico.

Nel nostro studio, dopo accurata visita e valutazione diagnostica pre-operatoria con il protesista ed il tecnico, con un trattamento non traumatico e indolore, eseguito in sedazione cosciente assieme all’anestesista, una volta rimossi gli impianti falliti, abbiamo la possibilità di offrire al paziente la riabilitazione di un’intera arcata entro 48 ore dal trattamento chirurgico-protesico.

Se invece si tratta di ritrattare un singolo elemento, edentulie parziali o multiple, la tecnica di riabilitazione può variare a seconda del caso: infatti possiamo utilizzare o una tecnica a carico immediato (immediate loading) o una metodica a carico differito (delayed loading).

Ci teniamo a specificare che gli impianti da noi utilizzati sono solo di ultima generazione e, se vengono osservate le norme di mantenimento consigliate, garantiscono al paziente stabilità dell’osso circostante e mantenimento dei nuovi denti fissi stabilmente per il resto della vita.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi